Il Museo della Follia: disperazione e disabilitazione degli individui privati della loro umanità.

Il Museo della Follia, mostra curata da Vittorio Sgarbi ed ospitata nella Basilica dello Spirito Santo, fino al 27 maggio 2018, è un viaggio nella follia, che al pari della ragione, come sottolineava Franco Basaglia, abita in ognuno di noi. Entrarvi equivale ad addentrarsi in un dedalo di pannelli neri, …Continua

“Ridare vita alla vita attraverso il DNA: l’Adrenoleucodistrofia e la rosa della speranza”

Ieri, mercoledì 28 febbraio, era la Giornata mondiale dedicata alle Malattie rare. Ed è il momento di fare un bilancio per quanto parziale, per quanto caratterizzato da molte ombre e da luci che a volte sembrano troppo fioche… distanti… incapaci di illuminare una tenebra così grande. Ma c’è chi non si …Continua

Il riscatto di Afrodite: un viaggio tra corpi desideranti, desiderati e desiderabili

Il riscatto di Afrodite, in un titolo, attraverso un gioco di parole, è racchiuso il senso di un convegno con tutto il team di persone ed associazioni promotori ed organizzatori, capitanati dall’associazione Habilia onlus, presieduta da Vito D’Alosio che abbiamo voluto fortemente e di un progetto fotografico promosso dalla Codacons …Continua

Il Riscatto di Afrodite: intreccio tra sessualità e disabilità

Il convegno il “Riscatto di Afrodite” che si terrà a Firenze, a Villa Pallini, venerdì 24 novembre, dalle 15.00 alle 19.00, affonda le radici in terra partenopea, dove a luglio si è svolta la seconda edizione del Disability Pride Italia, con specifiche sezioni dedicate al tema dell’intreccio tra sessualità e disabilità ed una prima …Continua

Ilaria e il cyberbullismo

“Ilaria: sono vittima di cyberbullismo, ma non rinuncio ai miei sogni.” Qualche giorno fa su Facebook è apparso lo screenshot di una silloge di offese gratuite, fatta da un anonimo, quindi ancora più vigliacca, indirizzata a una ragazza affetta da osteogenesi imperfetta, una malattia che influisce sulla formazione delle ossa, …Continua

Disabilitazione: un processo che cerca di togliere valore alle persone

Spesso ci si interroga, almeno io lo faccio e l’ho fatto, su cosa sia effettivamente la disabilità. La classificazione ICDH degli anni ’80 la riconduce ad un danno organico (menomazione), che comporta la possibilità di un regime ridotto di attività in più campi, con la conseguente ricaduta sociale dell’handicap, cioè …Continua

Quelle disabilità dell’anima che fanno male

Mi chiamo Salmon, come il pesce. Susie di nome. Comincia così il racconto (protagonista del libro Amabili resti di Alice Sebold) della piccola quattordicenne dai capelli castano topo e di come sia stata uccisa il 6 dicembre del 1973, mentre era sul ciglio dell’adolescenza, mentre stava per far “sbocciare” i suoi tanti quasi… spezzati …Continua