Cerca ancora…

Qualche giorno fa durante una conversazione mi è capitato di dire una frase che credevo non avrei mai pronunciato nella mia vita. Avevo fatto un patto con me stessa perché, dirla, avrebbe significato ritenere i problemi degli altri meno importanti dei miei, e Valeria non è così o, dovrei dire, …Continua

La scelta e il respiro

La disabilità e l’indipendenza sembrano essere due pianeti sempre troppo distanti. Con la disabilità si finisce spesso per diventare dipendenti da persone, situazioni, mobili, città, e malattie. La maggior parte delle scelte dipendono da altro, qualcos’altro che spesso si trova lontano anni luce da te ma a cui devi sottostare …Continua

Il tempo e la vita

Il tempo che abbiamo vissuto può esserci risucchiato facilmente dalle forze che il  corpo continua a perdere, o dagli occhi di chi non riesce più a viverci accanto senza perdere il senso di quello che siamo. Il tempo sembra cadere e rompersi facendo uno strano rumore, orribile e malinconico. Non …Continua

Un corpo che sente troppo

Da quando ho cominciato a scrivere, questo appena trascorso, è il periodo più lungo di astinenza dalla scrittura. Dall’ultimo articolo ho riprovato varie volte senza risultato, così ho preferito smettere e non l’ho più fatto neanche per me, per riempire le pagine del mio diario segreto. Ho scritto per lavoro …Continua