Le circostanze del vivere

“Le storie più belle nascono dalla tua malinconia e così pure le melodie più tormentate e intriganti.”  Lo dico a me stessa, mentre nuoto per non affogare tra le onde più insidiose e crudeli che mai abbiano tentato di sommergermi con tanto accanimento, da quasi riuscirci. La sofferenza è più …Continua

Dietro il sipario

Recitare è un gioco da bambini, è l’illusione di vivere cento, mille vite e più. Vite che siano più interessanti, brillanti, vite forse più felici del nostro vissuto ordinario, del quale spesso subiamo gli effetti frustranti divenendo persone apatiche. Poi arriva una sera d’autunno, bizzarra direi, senza foglie cadute, nè …Continua

Un regalo per sperare

  Una canzone per Riccardo, ci pensavo, seduta sotto le stelle di mezzanotte all’aria calda d’agosto, e sentivo nel cuore il desiderio più dolce: far sorridere una mamma disperata e il suo figlioletto ribelle, affetto da autismo. Mi ricordo la sua voce, anzi, solo le urla a squarciare il silenzio …Continua

Vacanze libere

L’alba vivida con le sue spennellate di poesia e sfumature di stupore. Sole nel cielo, luce sui monti permea le pianure color del grano. Bellezza ed energia, è l’estate la stagione magica, dove tutto è più bello, anche il cibo cambia gusto ed è più buono, specialmente sotto l’ombrellone. Le …Continua

La pillola non va giù!

Fare l’amore alla luna d’agosto, travolti in un attimo più veloce di un fruscio e gioire di quel concedersi, fosse anche sul sedile strettissimo di una cinquecento. “Vivere, vivere sempre e non pensare troppo.”  E’ la frase che mi ripeto di più. Inseguire nuove mete nell’infinito perdersi e ritrovarsi del mio …Continua

Vorrei fermare il treno

  “Corre, corre la locomotiva..Ciuff ciuf !!” E’ un suono, un ricordo d’infanzia che mi accompagna nel tempo tra le stagioni che cambiano, mentre il peggio sembra essere passato, ma il meglio tarda ancora ad arrivare. Un trenino elettrico. Il giocattolo più interessante che avessi ricevuto, correva su lunghi binari …Continua

Il senso della realtà

Troppe volte mi sento ripetere che devo essere realista, vorrei spegnere all’istante il cervello e la bocca di chi pronuncia tale idiozia con un clic del telecomando. Magari fosse così facile abolire questo proposito.“Perché ferire gratuitamente e inutilmente una persona volitiva?” Chi lotta da sempre cerca di sfruttare al massimo …Continua