Un altro anno è passato

Sei agli sgoccioli, pochi giorni e lascerai spazio all’alba di un nuovo anno. Dovrei muoverti più critiche che complimenti, sei stato arrogante e presuntuoso, spesso hai tirato le tue fila in senso contrario, imponendomi scalate e parandomi davanti muri insormontabili. Mi hai presentato i conti del passato, tentando di cancellare …Continua

Riflessioni

In queste ultime settimane qualche acciacco di troppo ha segnato le mie giornate e così, grazie anche a questo mio periodo di “pausa obbligata”, ho avuto l’occasione di vivere e sentire nuove emozioni. E dunque, è bastata un poco di influenza, sommata a tanta tosse e la schiena bloccata a …Continua

La Crescita

Eccomi qui, dopo un periodo di assenza dovuto al blocco dello scrittore in questa fase molto delicata della mia vita, in cui non riuscivo a trovare le parole adatte, e che solo grazie alle persone che mi hanno sostenuto sono riuscito a superare. Nel mio raccontarmi vi parlai dei miei …Continua

Gnegnegne

Quando ero piccola avevo l’abitudine di scrivere : “Piacere, mi chiamo Federica Pace” oppure “Ciao a tutti, io sono Federica Pace” – non so chi fossero quei tutti, forse erano tutte le mie me -. Lo scrivevo ovunque: sull’ultima pagina dei quaderni, sui post-it che teniamo vicino alla televisione, sulle …Continua