Malattie mendeliane autosomiche dominanti

Nella trasmissione delle malattie mendeliane autosomiche dominanti, come accennato nel precedente articolo, il fenotipo verrà espresso sia in condizioni di omozigosi, che di eterozigosi. E’ sufficiente quindi che venga ereditato un allele mutante e non necessariamente più d’uno. La malattia si manifesterà nonostante sia presente un allele wild-type normale per quel gene. Questo …Continua

Le malattie mendeliane

Le malattie genetiche vengono didatticamente divise in tre grandi gruppi: i modelli a ereditarietà a singolo gene o malattie mendeliane, i disordini cromosomici e le malattie a ereditarietà complessa. Scriverò una breve sequenza di articoli dove tratterò le malattie mendeliane. Prima di iniziare l’argomento in modo più dettagliato, mi piacerebbe chiarire …Continua

Cedersi per spiegare

Una delle cose che mi riesce ancora difficile è stare lì a spiegare, lo sto facendo anche adesso, battendo le dita sulla testiera del computer mentre della musica un po’ commerciale passa dalle cuffie alle mie orecchie, ma resta un lavoro gramo, spiegare. Potessi smetterei volentieri. Vi è mai successo …Continua

L’ipocrisia di un’etichetta

Un certificato. Un timbro. E un aggettivo. PERMANENTE. Nessun dubbio, nessun ingiusto riconoscimento. Quel tagliando ora é mio, di diritto. È difficile trovare le parole. Un “particolare” annunciato, uno status, un’etichetta. Un’escalation di aggettivi pensati per dare definizione a condizioni limitanti. Appellativi a definizione di condizioni proprie di esseri umani. …Continua

Presagi d’infinito

Dicembre 2015.E’ un giorno qualunque, insensato, uno di quei giorni uguali fatto di momenti scontati ed il mio giovane volto sembra appassire di noia dietro una finestra. Cosa spero di trovare svuotando il comò dei suoi mille oggetti? Ci sono pile scariche, ninnoli vari e regali mai usati.Cerco e ricerco …Continua

1 minuto e 6 secondi

Violenza. Ripeterò questa parola svariate volte.Le botte sono violenza, le umiliazioni sono violenza, le grida sono violenza, le prese in giro fatte per ferire sono violenza. Ogni gesto spinto dalla volontà di sottomettere e deridere in modo vergognoso e meschino, deve essere considerato indiscutibilmente violenza.  Non amo la violenza, mai …Continua